Search

Quba

Catalogo: meglio cartaceo o digitale?

È la “domanda del secolo”. Ossia da quando, circa 15 anni fa, cominciava l’era digitale. Tra web e app, la comunicazione ha subìto una rivoluzione, così anche il concetto di catalogo. E allora, carta o touch screen? Da una parte è vero che le potenzialità del digitale sembrano infinitamente più ampie della carta, dall’altra è pur vero che persino Google, periodicamente, spedisce plichi cartacei alle sue aziende “Partner”.

 

>> La risposta è una sola: integrazione. La carta non è morta, e può convivere con il digitale, il segreto è saper usare l’una e l’altro, in sinergia.

 

Lascia un commento