Prima di investire 1 Euro su un prodotto nuovo, prova a convincermi.

Nel concepire un prodotto, prima ancora di progettarlo e farlo nascere, partite dal suo racconto. Se una cosa non può essere raccontata facilmente, infatti, è come non esistesse. Se quello che avete in mente riuscite a descriverlo con emozione coinvolgendo chi vi ascolta, allora vale la pena investire tutto ciò che serve per lanciarlo sul mercato.
Il consiglio è condividere in anticipo le vostre idee di prodotto  con un esperto in comunicazione. Come dicono gli avvocati, “Chiamateci quando prendete le decisioni, non quando sorge il problema”. Qualsiasi manager o politico anglosassone non si muove se non l’affiancano l’esperto di comunicazione e l’esperto legale, due “strumentazioni” che consentono di navigare spediti e in sicurezza verso l’approdo stabilito.
In Italia invece, il momento della comunicazione arriva spesso alla fine, a prodotto finito. È qui, infatti, che si inizia a “incastralo” in story-telling improbabili e farciti di retorica, basati su un repertorio di frasi fatte di uso comune. Risultato: il prodotto è indifferenziato e gli autentici plus che l’hanno motivato si perdono spesso in descrizioni tecniche o in specifiche produttive.
Chi non ha mai usato queste frasi scagli la prima pietra:
Dal sapore unico e inimitabile.
Fatto con ingredienti selezionati.
Frutto della più avanzata tecnologia.
Un’eccellenza del Territorio.
Progettato e realizzato da tecnici specializzati.
Materia prima di altissima qualità.
Design contemporaneo: bellezza e funzionalità.
Che soddisfa ogni esigenza del Cliente.
...E così via.
Non ci sono molte chiavi  se non quella di raccontare immaginando la faccia di un interlocutore. Lo sforzo da fare è convincerlo descrivendo il prodotto nella sua semplice unicità, per fare in modo che diventi una parte d’identità ed esperienza che il consumatore sentirà di voler aggiungere alla sua vita.
Raccontate il vostro prodotto con emozione autentica, queste cose si sentono. Il linguaggio e il modo di esprimerlo si percepiscono come il linguaggio del corpo. Il testo non è quella roba che non legge nessuno; è, al contrario, la chiave per catturare il cuore dopo che con le immagini avete rapito l’attenzione.
L.B.

 E tu hai un prodotto da raccontare ai tuoi clienti?
CONVINCIAMOLI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi